Category: ARTE

#FaseZero: Cap. IX ” Ultima Sinfonia”

“Freude, schöner Götterfunken Tochter aus Elysium, Wir betreten feuertrunken, Himmlische, dein Heiligtum!” “Gioia, bella scintilla divina, figlia dell’Eliseo, noi entriamo ebbri e frementi, o celeste, nel tuo tempio!” Inno alla Gioia Dalla IX Sinfonia di Ludwig Van Beethoven Parole di Friedrich Schiller     “Quello in cui l’autore, paragonandosi al grande Ludovico Van, equipara il risultato …

Read on
#FaseZero – Cap VIII “Venezia, Ilio”

Cantami, o Diva, del pelide Achille l’ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei, molte anzi tempo all’Orco generose travolse alme d’eroi, e di cani e d’augelli orrido pasto lor salme abbandonò   Proemio dell’Iliade di Omero nella traduzione di Vincenzo Monti   “Quello in cui l’autore, cogliendo similitudini e concordanza accomuna nel disegno divino il morbo …

Read on
Venezia #FASEZERO: Cap VII “Venezia nonostante”

Il tabacco è l’unica scusa per la disavventura di Colombo di aver scoperto l’America. Sigmund Freud Cap. VII “Quello in cui l’autore, con sommi voli che nemmeno Pindaro osò compiere, illustra doviziosamente e con note esplicative a margine l’occulto disegno del grande eloquio massmediologico e rilanciante che accompagna in questi giorni i serenissimi abitanti”.  In ogni città, non volendo …

Read on
VENEZIA #Fasezero – Capitolo IV “No, Grazie. Grazie, no”

“Orsù che dovrei fare?… Cercarmi un protettore, eleggermi un signore, e come l’edera, che dell’olmo tutore accarezza il gran tronco e ne lecca la scorza, arrampicarmi, invece di salire per forza? No, Grazie! […]…Grazie… No!” E. Rostand Cyrano de Bergerac Atto II, Ottava Scena Il paradosso della situazione vissuta da Venezia oggi è che – …

Read on
Venezia #FASEZERO Capitolo I

VENEZIA #FASEZERO Capitolo I Premessa e conditio sine qua non nel cominciare questo mio pensare a puntate: la vita è troppo breve per bere vino cattivo o per ribadire con “…fermezza e coraggio” argomentazioni insulse, vuote, istituzionali, utili magari solamente a ingraziarsi il potente di turno, che è solo di passaggio e che, quindi, non …

Read on
L’ARTE DEL LAVORO

L’ARTE DEL LAVORO Robot: questa parola fu usata per la prima volta agli inizi del XX secolo da un drammaturgo ceco, Karel Čapek, per denominare gli esseri artificiali di una fabbrica. La parola Robot deriva proprio dalla parola ceca Robota ossia “lavoro duro”. Il robot non parla, non canta. Il robot lavora. Sempre. Quando serve …

Read on