Venezia #FASEZERO Cap. II – “La Venezia di un tempo”
La Venezia di un tempo, dicevo... Non fermate schifati o non continuate eccitati e pieni di nostalgiche aspettative la lettura in base alle vostre idee politiche: non sono un revanscista, o un illuso che auspica il ritorno della Serenissima o delle candele al posto delle lampadine. Anch'io ritengo che il motore a scoppio sia preferibile ...
20 Maggio 2020
Venezia #FASEZERO Capitolo I

VENEZIA #FASEZERO Capitolo I Premessa e conditio sine qua non nel cominciare questo mio pensare a puntate: la vita è troppo breve per bere vino cattivo o per ribadire con “…fermezza e coraggio” argomentazioni insulse, vuote, istituzionali, utili magari solamente a ingraziarsi il potente di turno, che è solo di passaggio e che, quindi, non …

19 Maggio 2020
C’ERA UNA VOLTA VENEZIA: I COLOMBI DI PIAZZA SAN MARCO

Pochi sanno che i colombi sono oggi “parte integrante” di Piazza San Marco a Venezia perché in tempi antichi, a partire dal XIII secolo, alla Domenica delle Palme, durante la celebrazione della cerimonia nella chiesa di San Marco, che era la cappella del Doge, per tre volte venivano liberati molti uccelli dalle logge esterne, tra …

8 Maggio 2020
L’ARTE DEL LAVORO

L’ARTE DEL LAVORO Robot: questa parola fu usata per la prima volta agli inizi del XX secolo da un drammaturgo ceco, Karel Čapek, per denominare gli esseri artificiali di una fabbrica. La parola Robot deriva proprio dalla parola ceca Robota ossia “lavoro duro”. Il robot non parla, non canta. Il robot lavora. Sempre. Quando serve …

1 Maggio 2020
25 Aprile 2020

25 Aprile 2020 Murano, Campo San Bernardo. La fontana arida, come la vita intorno. Era lì, seduta su una panchina scrostata dai tanti pomeriggi di sole. La mascherina le copriva il volto, lasciando trasparire solo le rughe che le abbracciavano gli occhi. Che mi fissavano, mentre percorrevo svogliato quelle pietre piene di storie. Era la …

25 Aprile 2020
VENEZIA: IL SISTEMA È SALTATO, SIGNORI

IL SISTEMA È SALTATO, SIGNORI Quale futuro per Murano? Quale futuro per Venezia? Quando una persona non regge più il peso disordinato dei suoi mille pensieri, si mette a scrivere. Lo fa per dare un nome al suo sentire che spesso è un malessere, per cercare di risolvere razionalmente ciò che sulla carta appare, una …

24 Marzo 2018